Verso un mercato europeo dei servizi cloud

Giovedì, 22 Novembre 2012 00:00
Prima riunione per il comitato della European Cloud Partnership, voluto dalla Commissione europea per la promozione di un mercato europeo di servizi cloud.

Il 19 novembre scorso, a Bruxelles, si è riunito per la prima volta il comitato direttivo della European Cloud Partnership (ECP) voluto dalla Commissione europea per promuovere un mercato europeo dei servizi cloud, facendo leva sulla domanda del settore pubblico.

Il comitato, costituito da amministratori delegati e funzionari governativi responsabili degli appalti nel settore IT, è stato annunciato a febbraio 2012 dalla vice presidente della Commissione europea Neelie Kroes, ed è stato avviato a luglio con la pubblicazione di un bando FP7-ICT-2013-10. Durante l'incontro si è discusso degli obiettivi 2013-2014 e si è parlato anche di standard europei per il cloud computing.

Tre le fasi principali dell'iniziativa:

  • finanziamento — con il bando pubblicato a luglio — delle attività di coordinamento e supporto svolte dalle amministrazioni nazionali coinvolte nella partnership
  • finanziamento — con un bando successivo — di un portafoglio di servizi cloud da parte delle industrie europee
  • pubblicazione di bandi tradizionali da parte di soggetti pubblici per l'approvvigionamento dei servizi cloud disponibili nel mercato europeo

La Commissione ha previsto che l'utilizzo della tecnologia cloud porterà a un aumento annuo del PIL pari a 160 miliardi di euro (circa l’1%) e circa 2,5 milioni di nuovi posti di lavoro.

Letto 6424 volte

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.